• L' atteso altrove
L' atteso altrove

L' atteso altrove

"La poesia di Roberta Ioli è meditazione sulla poesia stessa, che si spinge altrove per risalire alla parola come scinti lla nella creazione. Più che alla lingua pura e originaria, l'immagine allude al ruolo di riscatto che la tradizione gnostica attribuisce alla parola. Dal punto di vista sia poetico che poetologico, i due poli della raccolta appaiono allora la lirica arcaica greca - soggettività pura dell'io lirico - e l'aspirazione a una lingua della cose stesse - identificazione fra corpo e parola." (Dalla prefazione di Barnaba Maj) Vedi di più