• La comunicazione efficace nel bambino
La comunicazione efficace nel bambino

La comunicazione efficace nel bambino

Attraverso la famiglia, la scuola ed i mezzi di comunicazione è possibile promuovere e far sviluppare nel bambino una co municazione ed un comportamento efficace nei confronti di se stesso e degli altri. Gli adulti, le istituzioni e i mass media giocano, quindi, un ruolo fondamentale e partecipano attivamente al suo sviluppo psicofisico e cognitivo. È attraverso la famiglia che il bambino entra per la prima volta in contatto con il linguaggio e la scuola, a sua volta, diviene un'area di passaggio tra la famiglia e la società. Ma nell'era dei mass media l'infanzia ha cambiato la sua identità storico e culturale e lo sviluppo logico-cognitivo del bambino risulta abbreviato ed accelerato allo stesso tempo. Si parla, infatti, di una adultizzazione precoce e di una accelerazione nello sviluppo della personalità. Teledipendenza, dipendenza da internet e la sindrome della celebrità a tutti i costi possono essere considerate vere e proprie psicopatologie che si sviluppano come conseguenza ad una comunicazione "sbagliata". La parola è un importante agente di cambiamento, ma prima di saper parlare e fondamentale sapere ascoltare. L'educazione socio-affettiva, la tecnica dell'ascolto attivo e il riconoscere i dodici errori della comunicazione, possono essere strumenti per aiutare i giovani d'oggi, futuri adulti, a vivere in modo sano con se stessi, con gli altri e con il mondo circostante. Vedi di più