• Sotto un tram che si chiama desiderio
Sotto un tram che si chiama desiderio

Sotto un tram che si chiama desiderio

Una serie di nuovi racconti, uniti da un filo conduttore impervio e mai abbastanza sezionato per essere compreso: il des iderio. Il desiderio visto come motore di vita, spinta integrante, essenziale, delle nostre scelte e spesso causa ineluttabile di disastri annunciati. Ma anche veicolo per traghettare sogni e farli giungere intatti e lucenti verso la sponda dell'approdo più felice. L'autrice mantiene il suo stile ironico e incisivo, affrontando con estrema disinvoltura, i temi forti della follia, della morte, del sesso, della solitudine, e naturalmente dell'amore. 14 racconti come tasselli di un unico quadro, contemporaneo, figurativo, un quadro di colorita umanità. Vedi di più