• Cronache dal futuro. La prepotenza della finanza, il suicidio della politica
Cronache dal futuro. La prepotenza della finanza, il suicidio della politica

Cronache dal futuro. La prepotenza della finanza, il suicidio della politica

La globalizzazione ha segnato la nostra epoca in maniera profonda, creando forti aspettative senza poi riuscire a risolv ere i problemi della gente. Viviamo in un momento storico in cui si inizia a comprendere che andiamo verso un modello di mondo multipolare più che globale, anche a causa del "colpo di stato della finanza". In questo disordine culturale crescente, la politica, come elemento di creazione di utopie e collegamento tra esse e la vita di tutti i giorni degli individui nelle comunità, ha perso ogni ruolo. Se la politica non riprenderà le sue funzioni, secondo l'autore, il disordine non potrà che aumentare rendendo possibile qualunque scenario, anche tragico. Vedi di più