• Appare di sera
Appare di sera

Appare di sera

Ottaviano Marinelli certamente non rappresenta una novità in tema di autori proposti dalla collana [email protected], avendo egli già pubblicato un elevato numero di poesie in tre precedenti volumi della nostra casa editrice, e in diverse opere collettive. Rappresenta, tuttavia, una novità in quanto evoluzione della percezione e trasmissione del suo mondo interiore, comunicato al lettore in forma di messaggio, un viatico all'apparenza semplice, basato su schemi lineari e mai ripetitivi: una lesione di vita tratta dal suo quotidiano, salvato dalla distrazione delle parole che fuggono e trascritto per la sua personale memoria, che egli dona ai lettori. L'approccio migliore per leggere le sue poesie, quindi, non è quello di tipo intellettuale. La poesia spirituale, intuitiva, appartiene innanzi tutto alla realtà psichica ed a quella "dell'anima". Queste realtà si spingono in un certo modo molto oltre quella intellettuale, e in esse troviamo la manifestazione spirituale. In esse, il pensiero non è più necessario e si fa esperienza diretta basata sulla empiricità del dato oggettivo, transmutato attraverso la speciale sensibilità, propria dell'autore. Vedi di più