• Magari di notte, magari le stelle
Magari di notte, magari le stelle

Magari di notte, magari le stelle

"Eccola ancora per strada, una ragazza, lei, la ragazza della notte che cammina sotto una neve sottile, che a volte è di fficile da vedere; una neve che spesso non viene notata, perché è troppo delicata, e spesso viene persa nel vento e tra le nuvole, si confonde con il cielo scuro, eclissata totalmente, ma se fai attenzione, solo per un momento, puoi sentirla sulla pelle, e a quel punto la vedi, e non puoi smettere di guardarla con quegli stessi occhi, e toccarla con quelle stesse mani che prima sentivano solo freddo." Vedi di più